ASSOCIAZIONE FESTIVAL ITALIANI DI CINEMA

A proposito del nuovo disegno di legge sul cinema

Al termine dello scorso Consiglio dei Ministri, è stato approvato il Disegno di legge collegato alla manovra di finanza pubblica “Disciplina del Cinema, dell’Audiovisivo e dello Spettacolo”. Ecco cosa ne pensa Afic.

L’Associazione Festival Italiani di Cinema (Afic), che rappresenta la gran parte delle maggiori (più di 40) manifestazioni attive nella promozione cinematografica, ha accolto con favore la notizia dell’approvazione.

Tra i molti punti importanti esposti dal Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, ci sta particolarmente a cuore la parte in cui viene sottolineato che verranno rafforzati “i contributi a favore dei festival e delle rassegne di qualità”. L’Afic si batte da sempre per il riconoscimento delle peculiarità del “sistema festival” all’interno della filiera cinematografica ed è felice di constatare che la pluriennale collaborazione con la Direzione Generale del Cinema e la recente audizione in Senato per la proposta di legge della senatrice Di Giorgi (che in Parlamento si affiancherà al percorso del nuovo provvedimento approvato dal CdM) abbia prodotto un risultato così innovativo.

La speranza è che ora tutte le importanti novità annunciate vengano ben armonizzate in questa nuova legge che il cinema italiano aspettava da decenni.

Post a comment