ASSOCIAZIONE FESTIVAL ITALIANI DI CINEMA

Tabib di Carlo D’Ursi vince il Premio AFIC al miglior cortometraggio

tabib-premio-afic-miglior-cortometraggio

Amarcort 2017

Premio AFIC (Associazione Festival Italiani di Cinema) al miglior cortometraggio italiano

Giuria
Pedro Armocida (Mostra Internazionale del Nuovo Cinema, Pesaro)
Chiara Valenti Omero (ShorTS International Film Festival, Trieste)
Federico Pommier Vincelli (MoliseCinema Film Festival, Casacalenda)

Migliore cortometraggio

Tabib
di Carlo D’Ursi

Motivazione: “Il film ci ha colpito per la capacità di raccontare in modo realistico ed emozionante un drammatico episodio del conflitto siriano. Con una pura narrazione visiva, attraverso un linguaggio che sovrappone il piano della realtà e della finzione, e quasi senza utilizzare le parole, il corto mette in scena, senza retorica, un atto di eroismo medico che commuove lo spettatore aprendo una riflessione sulla feroce assurdità di una guerra contemporanea.”

Menzione speciale per la migliore interpretazione

Paolo Graziosi
per
Shalim Goodbye
di Jacopo Manzari

Che ne pensi?